RICHIEDI INFORMAZIONI

Completa il form di contatto per richiedere informazioni o una demo.
Uno dei nostri tecnici ti contatterà nel più breve tempo possibile, per rispondere alle tue richieste.

NB: Le informazioni qui immesse verranno trattate con il massimo riserbo, in rispetto delle normative vigenti e in linea con quanto descritto nelle nostre privacy policy.

oppure CHIUDI

eFocus ha il compito di indicare all’operatore i controlli da effettuare durante la lavorazione e di rilevarne a terminale i risultati.
Per ogni articolo viene definito il piano di controllo per fasi di lavoro, con l’indicazione di controlli visivi e dimensionali da effettuare e le tolleranze.

L’operatore scansiona con il lettore ottico il barcode dell’ordine di produzione/lavorazione. Il sistema riconosce l’articolo e la fase di lavoro contenuti nell’ordine di produzione/lavorazione ed in base al piano di controllo indica all’operatore i collaudi da effettuare. L’operatore dichiara a terminale i valori rilevati ed il sistema istantaneamente verifica il rispetto delle tolle­ranze e reagisce in diverse modalità a seconda di come indicato in fase di configurazione. Ad esempio invia un segnale visivo all’operatore, una mail al responsabile, un allarme sonoro, ecc.

Con eFocus hai la soluzione:

eFocus è in grado di guidare l’operatore attraverso diversi piano di controllo che possono essere standard o dipendenti direttamente dall’articolo/commessa o record presenti nel gestionale 

eFocus permette di digitalizzare i collaudi e gestirli al meglio per la tracciabilità 

eFocus è in grado di azionare delle notifiche (sms, email, ecc..) al verificarsi di determinati eventi (es. misurazione fuori standard) 

eFocus in azione

eFocus collaudi e piani di lavoro ed eCertus raccolta dati collaborativa Scao Industrial

Esempio di Operatività

Il sistema ha indicato all’operatore il controllo da effet­tuare, la quota, le tolleranze, lo strumento da utilizzare e l’unità di misura.
L’operatore ha effettuato il controllo indicato dal siste­ma ed ha scritto sul terminale il valore rilevato.
Il sistema controlla il valore rispetto alle tolleranze indicate nel piano di controllo e segnala l’esito.

Esempio Report dei Controlli

Il report fornisce la lista dei controlli effettuati sull’articolo dello specifico ordine di produzione. Ogni controllo è univocamente identificato da un numero progressivo ed è associato all’ordine di produ­zione.
I dati, oltre che ai fini statistici, sono disponibili anche come documentazione per certificare al cliente i controlli effettuati sui suoi ordini.

eCertus Collaudi in funzione - Scao Industrial
Software Industriale per i collaudi e piani di controllo qualità eFocus - Scao Industrial

Compito del report di esempio è fornire al Responsabile Qualità l’analisi del livello qualitativo della produzione di un determinato periodo.
Il Responsabile Qualità sceglie il periodo di produzione e gli articoli che vuole analizzare ed il sistema espone:

  • la lista dei controlli effettuati e per ogni controllo la data e l’ora, la misura massima e minima, la tolleranza superiore e inferiore.
  • l’andamento nel periodo di ogni dimensione verificata.
  • l’andamento temperare di ogni misura rispetto alla tolleranza.
  • la distribuzione statistica della frequenza minima e massima delle misure.

4 step per iniziare a monitorare la qualità

1. Installazione di software/hardware

Forniamo ai tecnici di riferimento l’hardware necessario per raccogliere i dati di qualità

2. Configurazione personalizzata

Importa i piani di controllo e decidi quali azioni, notifiche, mail, sms etc. impostare al verificarsi di determinate condizioni.

3. Imposta i report e le dashboard di analisi

Decidi come visualizzare e storicizzare i dati della qualità e dei collaudi per la migliore gestione e rintracciabilità.

4. Condividi i report

Visualizza, condividi, monitora i tuoi report e potenzia le tue analisi e i tuoi collaudi con informazioni sempre più precise e dettagliate.

Scopri gli altri software della suite

eTabula
Logo eMachina
Logo eCertus